Strane sensazioni mi avvolgono al pensiero di essere passato dall’altra parte della barricata. Il mio mestiere è quello di produrre oggettini come wordpress, ma proprio perchè vorrei che questo spazio non mi rubi tempo per tecnologismi vari, non ho scelto di fare tutto da solo.
Quindi sono diventato un utente medio, che cerca di capire cosa devo fare con le funzionalità che mi vengono offerte e inizio a pormi problemi reali su come devono essere presentate le cose che scrivo.

Sul lavoro nelle categorie di solito metto “ACat1”, “ACat2”, “ACat3aaaa” e via.

Qui non è opportuno.

Quindi, visto che il sottotitolo del blog è “Diario di un musicante di campagna” (prima o poi MI spiegherò il perchè, ce l’ho in testa, ma ancora devo elaborarlo bene), e che fondamentalmente vorrei scrivere della mia vita (una, Musicanza anzichenò) e di quello che mi succede intorno (la Campagna), le categorie sono venute da sole. Tutto il resto finirà ne il Diario.

Spero non suoni troppo ridicolo.

P.S.
non credevo fosse così divertente…

Annunci