Già altre volte ero stato a trovare i colleghi, ma ieri sera sono senza quel senso di angoscia per essere andato via. Sono realmente consapevole che non ho avuto altra scelta e quella sensazione che avevo prima, quel senso di colpa, ora è diventata rabbia.
Perchè se le cose non fosserò andate così male probabilmente sarei encora a lavorare in un’azienda vera.
Insomma c’è stato questo concerto dei Tete de Bois, è venuto Silvestri, Vergassola, Rivera, Paola Turci, Staino, Monicelli… bella gente, insomma.
Ma i colleghi erano pochi. Troppo pochi, secondo me.
Credo sia frustrante continuare a vivere così. Chissà…
Comunque oggi c’è il grande incontro alla presidenza del consiglio, forse anche la diretta con AnnoZero. Meglio tardi che mai.
Speriamo Bene.
Annunci