Il letto è sempre troppo vuoto quando si è da soli. Non viene mai sonno, si accumulano mille pensieri, di solito privi di importanza.
Non vedo l’ora di sentire il rumore della chiave nella porta, ma no so se sentirmi in colpa per questo.
Di solito sono io quello che fa aspettare (in questi ultimi giorni mi è stato ricordato fin troppo frequentemente) e devo dire che questo mi aiuta a non preoccuparmi per i ritardi.
In ogni caso non sto dormendo e questo è ciò che conta.

Annunci