Un mio amico dice in giro che in realtà io sarei un agente segreto.
Questo perchè mi occupo di informatica. E uno che si occupa di informatica “ci capisce” di computer.
E se “ci capisci di computer” sai anche capire perchè un PC (Windows 98 mai aggiornato, con 3 antivirus scaduti, 8000 programmelli per i font, 30 giochi presi in edicola, 20 altri applicativi crakkati e mezzo kb libero di HD) non si connette più a internet (con tiscali, che però mi hanno fatto un’offerta con infostrada da paura ma non so se è attiva, comunque la linea è con telecom), magari a telefono mentre sei in macchina.
Siccome immancabilmente non riesco a risolvere i suoi problemi, dice che il mio lavoro è una copertura. In realtà sono una mezza specie di agente segreto.
Sono quasi sicuro che lui voti a destra (non si vergogna a dire che è laziale, ma di politica non parla).

Ora, vorrei capire che ne pensa di queste frasi:
“Non potrei mai abitare in una casa comprata con i soldi di altri”
“Se dovessi acclarare che la mia abitazione fosse stata pagata da altri senza saperne io il motivo, il tornaconto e l’interesse, i miei legali eserciterebbero le azioni necessarie per l’annullamento del contratto”

No, perchè a dire queste frasi è Claudio Scajola.
Nientepopodimeno che il MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO

Annunci