Sarà che sto diventando sempre più intollerante verso certe cose,  ma i fatti mi danno ragione. L’IdV si conferma un oggetto misterioso che quando non urla a sproposito, sbaglia.

E quando sbaglia lascia il segno.

Così è stato per il milleproroghe, così stanno facendo per la legge contro l’omofobia.

Il lungo lavoro di Paola Concia in parlamento e di tutti gli altri fuori (da Ivan a Cristiana) potrebbe andare in fumo.

eh… ma loro sono bravi… ci’hanno Travaglio che fa i bozzi a tutti.

Annunci