Ai tempi del liceo c’era una ragazza che mi chiamava Geordie.

Mi disse “io da oggi ti chiamo Geordie perchè mi fai pensare a lui”. Una sciroccata mica da poco.

Per me Geordie era solo il titolo di una canzone che là per là manco mi ricordavo, quindi ho fatto cadere la cosa per non fare la figuraccia. Poi a casa mi sono messo a vedere il testo.

Non sono riuscito farmi un’idea di Geordie… ‘cazzo significa che le faccio pensare a Geordie???

Ho provato a chiederle spiegazioni dopo aver visto che per lei la cosa era seria, da una settimana continuava a chiamarmi Geordie e stavano iniziando anche altri, per emulazione.
Le ho chiesto “mi spieghi meglio ‘sta cosa? mica l’ho capito perchè mi chiami Geordie?”.
E lei “macchè scheeerzi? praticamente è il tuo ritratto!”. Insomma una matta vera.

Il dubbio però è rimasto.

Nel pezzo di De Andrè Geordie era un disgraziato che aveva fatto bracconaggio nella tenuta reale, a quanto pare per campare la famiglia. Decidono di giustiziarlo, però visto che è un nobile d’animo, che ha cercato di fare la cosa migliore, l’unica possibile in quel momento, lo impiccano con una corda d’oro. Ma lui mica è consapevole di questa cosa. Sapeva che l’impiccavano, ma era necessario perchè non aveva proprio scelta. Non è un eroe che s’è inventato chissacchè.
Detta così non rende, però è una bella storia, come la maggior parte di Faber, con un sacco di pippe mentali dietro… una cosa fica, voglio dì, eh… De Andrè…
Ma di Geordie in quanto tale uno non riesce a farsi un’idea concreta, almeno io non ci sono riuscito.

La matta si chiamava Sara P.

Era pure carina, le volevo bene veramente, anche se era più matta che carina.

Ogni tanto ripenso a lei e Geordie. Mi piacerebbe incontrarla di nuovo.

Le racconterei di tutte le volte che sono finito impiccato ad una corda d’oro senza volerlo. Di tutte le volte che per me è stato veramente impossibile fare altro. Di tutte le volte che non stato in grado di sostenere la situazione che vivevo e ho fatto qualcosa che sapevo mi avrebbe portato al patibolo.

La ringrazierei, perchè aveva ragione. Somiglio proprio a Geordie.

Colleziono corde d’oro.

Annunci