Ieri, pasquetta. Partitappallone, grandi e piccoli.
Joe, quattroanni, si avvicina sconsolato al (maddài!) portiere.
“Papà, io misà che sto un pò vicino a te, mi fanno male gli occhi perchè non mi passano la palla. Mi riposo un pochino, sennò forse poi piango”.
Poi ne ha segnati due di gol. I più importanti della partita.

Il ragazzo si farà.

p.s.
POCA IRONIA.
Il portiere è un ruolo di garanzia, entrambe le squadre hanno vinto 6a4.

Annunci