Ieri ho letto per caso il post “L’italia di Pisapippa” sul blog di Grillo.
Sia maledetto l’effetto gatto spiaccicato, ma che ci volete fare, son fatto così.

E quel post mi ha intristito, fatto arrabbiare, pensare, deluso (di cosa non so), mi ha smontato. Ecco perchè volevo scrivere qualcosa. Per lasciar andare quel senso di incontenibile ripudio che trovo nei confronti di quei modi. Volevo scrivere per vedere ferme parole che nel significato affermassero che [il] Grill[ism]o fa parte di quel peggio che va superato quanto prima.

Davvero, volevo farlo, giuro.
Allora mi sono seduto, mi sono preparato, ho riletto il post e aperto il notepad.
Poi mi sono detto: “ma anche no”.

E niente… l’ho superato.

Annunci